I.I.S. 'Bartolomeo Scappi'
Castel San Pietro Terme

I.I.S. Bartolomeo Scappi
Viale Terme, 1054 - Castel San Pietro Terme - 40024 - Bologna
- Cod. Fisc. 90014770375 – Cod. Ministeriale BOIS02200Q - Tel: 051.948181 - Fax: 051.948080
Mail: istpssa@iperbole.bologna.it - bois02200q@istruzione.it - PEC: bois02200q@pec.istruzione.it

Concorso  "Ezio Pirazzini" 2018

ll concorso “Ezio Pirazzini” di Imola, nato in memoria del famoso giornalista sportivo, è organizzato dall’Associazione Nazionale Atleti Olimpici e Azzurri d’Italia unitamente alla figlia Gabriella e ad alcuni amici del cronista scomparso nel 2010. Il premio, arrivato alla sesta edizione, quest’anno si rivolge, oltre che agli studenti delle scuole superiori imolesi, anche a quelli di Castel San Pietro Terme. “Stili di vita, stili di sport: Highlanders o meteore?” è questo il tema scelto per il 2018. L’obiettivo del concorso è quello di mettere in evidenza la passione legata allo sport insieme alla capacità dei ragazzi di scrivere articoli, piccoli saggi o realizzare filmati. 

I nostri premi:

3^ premio sezione ARTICOLO a: Riccardo Barone 3^C (peer educator)

2^ premio sezione PRODOTTO MULTIMEDIALE a: Sara Cristallo 3^C (peer educator)

Menzione speciale sezione PRODOTTO MULTIMEDIALE a: Mara Leonardi, Pamela Rossetti, Dana Toma 5^H (tutte sono coach della salute)

PREMIO SPECIALE A GIACOMO PERINI, ex studente della Scuola in Ospedale IOR RIZZOLI (REPARTO DI CHEMIOTERAPIA), campione paraolimpico che ha ispirato il nostro lavoro

PREMIO SPECIALE GILET:

Gilet di ceramica realizzato dallo scultore Ermes Ricci ed arricchito dal papillon, riservato alla scuola che si è maggiormente impegnata in elaborati di pregio.

Motivazione: “Per il lavoro interdisciplinare di grande approfondimento operato con il coinvolgimento di classi e studenti di diverso grado con il supporto di docenti motivati sul tema e sul lavoro in team: Giuseppe Carofiglio, lettere. Davide Diambri, scienze motorie. Daniela Stefanelli, scienze naturali e referente educazione alla salute. Per la capacità di analizzare il titolo del concorso, ricavarne una traccia basata sul vissuto dei ragazzi così da  lavorare attraverso competenza, conoscenza e sensibilità."


Pubblicata il 22 maggio 2018

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.